E’ stata una bellissima esperienza quella vissuta con la squadra del Bari Calcio!

Bari Calcio

I FATTI.

Tutto nasce con una telefonata nel febbraio 2016 dell’allora Presidente del F.C. BARI 1908, Gianluca Paparesta.

Mi chiede aiuto per una squadra che nonostante un avvio di campionato promettente, aveva sostituito l’allenatore Davide Nicola con Andrea Camplone, e proveniva da 3 o 4 risultati negativi!!!

Accettai l’invito e la sfida!

Durante l’incontro a cena nell’ottimo ristorante Terranima a Bari, esposi il Progetto per riprendere un campionato compromesso.

Il Bari si trovava al 13 posto!

Fuori anche dai play off!

Chiesi di incontrare il Mister, Andrea Camplone e il team manager, Alberto Marangon.

Camplone, fu subito disponibile al confronto e esposi il Programma delle varie Sessioni di Coaching Motivazionale, al ritiro, la sera prima della partita. Anche il team Manager, mi fornì celermente il profilo di ogni giocatore.

Fissammo il 1° incontro nella SALA STAMPA dello stadio San Nicola. Parteciparono tutti i giocatori con il Presidente, il Mister e il suo staff.

Per mostrare il Potere della mente sul corpo, chiesi la gentile collaborazione del capitano Marino Defendi, per realizzare

L’ESERCIZIO DELLA QUERCIA.

Infatti, dopo pochi minuti Marino era diventato di “marmo”!

Ovviamente, l’ESERCIZIO ha generato lo stupore di tutti i calciatori.

La Quercia

1

2

3

Ho anche invitato la Campionessa del mondo di tennis, Mara Santangelo, per un bellissimo intervento sull’ Eccellenza nella Performance.

4

Mara al Bari Calcio

5

E siamo partiti con il Programma.

IMG_8837

Dopo la 1^ Sessione: IL Potere della MOTIVAZIONE!

6

7

Consegna del 1° dono di “zio Mike”.

8

…e c’è stata subito la 1^ vittoria: 6 a 2 con la Pro Vercelli !

ancoraggio

2^ Sessione: Per avere successo l’inconscio ha bisogno di “ancore”.

2^ vittoria. NOVARA/BARI 1 a 2

Le “ancore” sono i momenti più importanti della nostra vita che spesso ricordiamo.

E’ possibile grazie ad un ESERCIZIO STRAORDINARIO riprodurre il momento più bello della nostra vita, più volte a tal punto da “condizionare” la nostra prestazione fisica e tecnica con un risultato ENTUSIASMANTE.

9

10

11

12

3^ Sessione: The Bridge on future.

3^ vittoria! SALERNITANA/BARI 3 a 4

st-6993EF6B-B26C-4880-805E-2B993004F8B1-18304

Bridge on future

13

14

15

16

4^ Sessione: Il VALORE del Team Buiding

4^ vittoria!  LIVORNO/BARI 1 a 2

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

Intanto, una piccola e veloce trasferta a Medjougorie

Mediougorie

5^ Sessione: “Mens sana in corpore sano”. La giusta alimentazione prima della partita.

5^ vittoria! BARI/ COMO 3 A 0!

31

32

33

34

35

37

slide-x-articolo-bari-utilizzo-x-coaching-036

38

39

40

41

42

43

44

Inoltre, la capacità respiratoria è anche influenzata dal FUMO!!!

Perché si fuma?

E’ solo un “piccolo” problema di autostima.

Dono per i calciatori: “LA LEZIONE DI ZIO MIKE per Be4eat”

n46

 6^ Sessione: Green Golf Coaching per creare Team Buiding e Team Spirit

6^ vittoria! ASCOLI /BARI 0 a 1

gruppo

47

TEAM BUILDING

TEAM SPIRIT

48

49

50

51

52

53

54

55

56

Anche i media parlano di questa collaborazione:

bari c _zio mike__ il mental coach che porta vittorie – tutto bari

E’ arrivato anche Noordin!

Noordin

Ma chi è costui?

Cosa è successo dopo???

Il Mister mi ha fatto sapere tramite il team manager che desiderava che non incontrassi la squadra al ritiro.

Ho telefonato al Mister e mi ha spiegato che i calciatori se vogliono continuare le Sessioni di Mental Coaching, dovranno farlo non al ritiro ma tornando il pomeriggio dopo l’allenamento della mattina.

Ho compreso che qualcosa era cambiato!

Poi ci si chiede perché il calcio non è ancora cresciuto nel suo percorso evolutivo!

Alle successive Sessioni non hanno più partecipato i 23 giocatori, ma solo 11!

Gli assenti si erano scusati per vari impegni pomeridiani o figli a scuola.

Sono arrivati i primi pareggi, Modena e Perugia, la sconfitta con il Cagliari, la vittoria al 94″ con il Brescia e la sconfitta con il Trapani!

Infine, ai play off, la sconfitta, sintomatica, con il Novara 3-4.

Sembra impossibile che il Bari dopo aver subito 3 a 0, nei primi 60 minuti e pareggiato grazie ad un MOTORE, lo splendido Rosina, abbia potuto perdere ai supplementari 3 –4!!!

Peccato il Bari ha raggiunto il 5° posto, quando, invece, si erano creati i presupposti della SERIE A!

Ed è sparito anche Noordin!

RIFLESSIONI.

E’ stato davvero un peccato, aver bruciato una grande opportunità!

Infatti, molti non immaginano quando è forte il POTERE DELLA MOTIVAZIONE in una squadra.

C’è solo un solo potere superiore alla MOTIVAZIONE ed è la DEMOTIVAZIONE!

In questa bella esperienza, sento il dovere di ringraziare alcuni calciatori che hanno dimostrato di voler crescere e migliorare, cercando di districarsi da tre elementi che nel calcio se presenti contemporaneamente sono esplosivi: 

Spesso i ragazzi sono troppo giovani; c’è tanta ignoranza e troppi soldi

CONCLUSIONI

Grazie ad Alessandro Rosina.

con Alessandro Rosina

con Giuseppe ed Annalisa Gemiti - 1

Grazie a Giuseppe Gemiti.

con Giuseppe Gemiti

Grazie a Jacopo Dezi.

con Marco Romizzi

Grazie a Marco Romizi.

Grazie a Francesco Valiani, Denis Tonucci, Valerio Di Cesare, Marino Defendi, Massimo Donati, Alessandro Micai, Andrea Lazzari, George Puskas, Stefano Gori e Riccardo Maniero.

E Grazie anche al Presidente Gianluca Paparesta per aver ringraziato “zio Mike” attraverso la Gazzetta del Mezzogiorno.

ED UN GRAZIE SPECIALE A TUTTI I TIFOSI DELLA BARI!

Infatti, mancavo dallo stadio da oltre 20 anni e sono rimasto stupito nel vedere il bellissimo tifo ed in particolare quello della                                STRAORDINARIA CURVA NORD!!!    

57