L'anno scorso Omar Falworth fu mio graditissimo ospite! Parlammo di libri, di viaggi, della sua famiglia, della mia famiglia:                                           idee,progetti, aspettative,sogni... Senza accorgecene, trascorremmo sei ore in uno stato di armonica beatitudine. Ma quel terribile strumento di tortura