Ho letto in questi giorni un bellissimo articolo pubblicato da Piercarlo Romeo, un giovane e promettente Formatore del pensiero positivo ( Smile Coach!)

 

e ho trovato nelle sue parole un'ottima metafora sull'iniziativa e la capacità di decidere della propria esistenza vivendola e decidendo del proprio futuro con azioni e non parole.

Infatti, talvolta dobbiamo "bruciare le navi" proprio come il Condottiero Cortes, per avere ben chiara l'unica strada da intraprendere.

http://www.fym.it/blog/battere-le-ali-non-e-volare/

 

 Bravo Piercarlo!

 "Non dar retta ai tuoi occhi, e non credere a quello che vedi. Gli occhi vedono solo ciò che   è limitato. Guarda col tuo intelletto, e scopri quello che conosci già, allora imparerai come si vola".  R. Bach ( autore de "Il gabbiano J. Livingston").

 Sai che il pensiero positivo influenza direttamente il tuo stato di salute?

Lo studio condotto da un'equipe medica dell'Università di Zurigo ha confermato con dati statistici quanto ciò sia vero, analizzando un campione di 8.000 persone negli anni '70 e interrogandole sulla propria visione della vita e del proprio stato di salute, per quelle che avevano una proiezione negativa hanno riscontrato dopo 30 anni un'incidenza della mortalità  3 volte maggiore  rispetto ai coetanei che invece avevano una visione positiva!

Sorridi alla vita ed essa ti sorriderà!