Sei aperto alle novità e ai cambiamenti?

Credi che possano aggiungere valore al tuo lavoro? Allora non perderti anche questo appuntamento che ti darà nuovi spunti.

Sii aperto alle novità.

Sii sempre pronto a domandarti “in base a cosa, asserisco questo?” Quali sono i fatti su cui si fonda il mio pensiero? Qual è l’evidenza? Qual è la prova?”.

Ed infine, cosa ancora più importante di tutte, sii pronto a chiederti “cosa succederebbe se le mie ipotesi su questo cliente, prodotto, servizio, mercato o competitor non fossero affatto veritiere?

Quali cambiamenti dovrei mettere in atto?”

Asserire qualcosa non vuol dire provarla.

Per questo è essenziale sviluppare l’abitudine di separare la realtà dei fatti dalla fantasia e basare le tue decisioni su verità dimostrabili, confutabili specialmente se riguardano i clienti, il mercato, i prodotti ed i servizi che offri.

Pensare prima di Agire.

L’atto stesso di consentire ai diversi elementi dell’informazione di sedimentare nella tua mente, ti renderà capace di prendere decisioni

migliori, agendo meglio di quanto avresti fatto se avessi dovuto decidere troppo rapidamente.

Le 7 mosse per rendere vincente il tuo business.

Nel management esistono sette aree chiavi che ci aiutano a misurare il risultato complessivo.

Lavorare bene e con regolarità in ciascuna di queste aree ti permette di raggiungere risultati migliori. Per fare questo devi acquisire abitudini mentali che ti portano a pensare al business in termini di successo e di profitto.

2. La prima area chiave, ovvero l’abitudine che devi sviluppare, è quella di pensare continuamente in termini di aumento della produttività.

 

L’obiettivo della pianificazione strategica è quello di “aumentare il guadagno sul capitale”.

Questo significa migliorare i risultati finanziari e le uscite aziendali, rispetto ai costi. In definitiva si tratta di aumentare le vendite, i ricavi ed i profitti del tuo business, rispetto agli standard raggiunti finora.

Tutte le persone di successo pensano costantemente in termini di aumento della produttività.

Cercano metodi per fare di più con meno, per raggiungere maggiori risultati con minori costi. Persino in tempi di crescita economica e di prosperità, queste persone si impegnano costantemente migliorare i risultati e diminuire le spese.

Guarda con occhio critico a quello che stai facendo oggi.

Come puoi aumentare la produttività, le performance e la resa di te stesso e del tuo business?

Quali cambiamenti devi attuare?

Cosa puoi ridurre e cosa aumentare?

Cosa puoi iniziare a fare, che non hai mai fatto finora?

Tra le attività che svolgi oggi, quali puoi sospendere del tutto ?

Ad oggi, con le conoscenze che hai acquisito, quali tra le cose che fai non intraprenderesti?

Sono proprio le risposte a tutte queste domande che ti portano a compiere salti di qualità notevoli nella tua produttività, con risvolti estremamente positivi per la tua riuscita finanziaria.

Soddisfare i Clienti.

3. La seconda area chiave, di cui già ho parlato in precedenza, è l’abitudine a pensare sempre in termini di soddisfazione del cliente.

 

Il punto di partenza per acquisire questa sana abitudine è essere assolutamente certi di come i tuoi clienti definiscono il concetto di “soddisfazione”. Cosa è necessario che accada affinché i tuoi clienti siano tanto

 

 

contenti da comprare nuovamente da te e da parlarne con i loro amici?

Domino’s Pizza (ndr. una catena americana per la consegna a domicilio di pizza), è famoso per aver definito la soddisfazione dei propri clienti con il concetto di “velocità”.

Il suo fondatore, Thomas Monahan, capì che quando le persone ordinano una pizza, in genere hanno già fame. Per loro, quindi, la velocità della consegna diventa un fattore cruciale, addirittura più importante della qualità del cibo.

Partendo da questo concetto, Thomas Monahan è stato in grado di costruire un impero di 7.000 unità che ora si va estendendo in tutto il mondo, ed una fortuna a livello personale che si aggira intorno a 1,8 bilioni di dollari. Niente male per aver intuito un semplice concetto, circa i desideri fondamentali della propria clientela, non è vero?

Bene, concentrati e pensa: “I tuoi clienti come definiscono il concetto di soddisfazione?”

I profitti sono la vera misura del successo