Ecco il secondo estratto dal libro di James W. Riley “Le abitudini dei Top Manager”.

Un’occasione utile per arricchire di strumenti collaudati il nostro bagaglio lavorativo.

 

Porsi Mete e Obiettivi.

Avere obiettivi è indispensabile: per esempio, fissare il volume delle vendite e stabilire il guadagno che vuoi trarne.

Avere obiettivi è indispensabile anche relativamente alle persone che vuoi attrarre all’interno della tua impresa, ed eventualmente assumere. Per i mercati che deciderai di approcciare, per i volumi di fatturato che intenderai sviluppare in quei mercati.

Concentrati sul Marketing e le Vendite.

Qualsiasi sia la tua attività imprenditoriale, dotarti di una organizzazione marketing è indispensabile.

E’ fondamentale che tu sviluppi la capacità di pensare in termini di marketing e vendite. Cerca di pensare sempre ai tuoi clienti.

“La nostra mission è di fare in modo che i nostri clienti preferiscano acquistare da noi piuttosto che dai competitor, quindi di motivarli di nuovo all’acquisto grazie all’elevato livello di soddisfazione verso i nostri prodotti e di far sì che parlino bene di noi ai loro amici, affinché diventino anche loro nostri clienti”.

Il Cliente è il Re .

Nella società di oggi, l’acquirente è il Re, o la Regina.

E’ il cliente a decretare il nostro successo o fallimento.

I clienti, in fin dei conti, acquistano una sola cosa: il miglioramento.

Il cliente ha sempre ragione. E se non acquista da te, o se ancor peggio acquista da un tuo competitor, significa che la percezione che egli ha della tua offerta non è abbastanza attraente da spingerlo verso la decisione di acquisto.

Devi arrivare a vederti con gli occhi del cliente, in modo da poter capire quali sono le aree di miglioramento e cambiamento necessarie per aumentare l’attrattività della tua offerta.

Solo in questo modo riuscirai a strappare clienti alla concorrenza.

Cosa vuole il Cliente?

Alza costantemente il tiro.

Agendo in questo modo puoi essere certo di fare per il tuo successo ben di più di ogni altra azione.

Pensare da Imprenditore.

Come puoi sviluppare l’abitudine a pensare da imprenditore?

L’imprenditore è oggi più che mai simile ad un combattente, ad un guerrigliero nel mondo del capitalismo. E’ una persona che possiede diverse qualità che gli consentono di avviare e di far crescere un business di successo, nonostante la competizione agguerrita.

Tra queste qualità, ve ne sono due che forse spiccano per utilità: la velocità e la flessibilità.

Impegnati a sviluppare l’abitudine a spostarti rapidamente in direzione delle opportunità, non verso i problemi, agendo in modo rapido, così da soddisfare i tuoi clienti.

Le grandi aziende tendono a muoversi con lentezza, mentre gli imprenditori possono sfruttare il vantaggio della velocità.

Altra qualità importante dal punto di vista imprenditoriale è l’abitudine alla flessibilità.

Prova. Prova. E prova ancora. E abbi sempre il desiderio di sperimentare nuove vie. Ricordati che nel business la maggior parte delle cose che proverai quasi mai hanno successo la prima volta. E spesso nemmeno la seconda o la terza.