Mi piace pensare che il percorso formativo appena concluso con il Maestro Ferrini ed il C.S.B. che mi ha permesso di conoscere in modo più approfondito quest’opera straordinaria che è la Bhagavad-gita, sia stato un percorso dell’Anima proprio come viene descritto dal Maestro.

Il Master conseguito in “Psicologia delle scienze oriendali dell’India“, prende il nome dallo Yoga Sutra di Patanjali,  Studi sulla Coscienza e Tecniche di Meditazione.

“Uno studio approfondito dell’opera di Patanjali, testo classico dello Yoga, strumento di lavoro che trasforma e illumina la psiche, orienta la vita. Patanjali descrive lo Yoga come “cessazione dei vortici mentali”, per tornare pienamente consapevoli del proprio sé. Tratta di psicologia e spiritualità del profondo con metodo scientifico e pratico: mostrando dove la psiche si blocca, spiega anche come riattivarla liberandosi da automatismi mentali, e  accedere con successo alle vette luminose della coscienza.”

L’incontro con il Maestro Marco Ferrini è stato meraviglioso, perchè mi ha permesso di continuare quel bellissimo incontro e viaggio iniziato nel settembre  ’92 con il il Maestro Dario Bernazza.

https://www.youtube.com/watch?v=0nq9-7CRkpg&t=1s

Bisogna visitare il Centro Studi di Ponsacco per iniziare a respirare un’aria di rinnovamento e Rinascimento spirituale come antidoto al pressapochismo materialistico che ci circonda e ci contamina!

La crescita spirituale è garantita se si conosce la “Cucina dell’Anima”.

Abbiamo avuto l’onore di assaggiare dei piatti speciali approntati da Sauro Ricci, vice dello chef stellato Pietro Lemhann del Joia di Milano e dalla straordinaria Marisa Scotto, moglie di Marco Ferrini.

Ci si può iscrivere ai Corsi di Cucina per l’Anima.Colgo l’occasione per ringraziare Marco Ferrini con la gratitudine e l’affetto che si deve ad un vero Maestro di vita.

Ringrazio anche tutto il bellissimo team del C.S.B.

Grazie!

Grazie!

Grazie!