Il pensiero comune sull’acqua che beviamo è quello che i nostri acquedotti trasportino acque inquinate e quindi imbevibili, dirottando i consumi esclusivamente o quasi verso l’acqua imbottigliata, “meritevole” perché derivante da fonti termali o miracolose mentre in realtà si tratta delle stesse acque che scorrono nel nostro rubinetto.

Il costo per 1lt di acqua  in bottiglia è di oltre 100 superiore al costo di 1 lt di acqua del rubinetto,  ma questo non convince comunque il consumatore italiano che è il 1° in Europa e il 3° nel mondo per consumo di acqua imbottigliata!

Il danno più grosso per la nostra salute  e per l’ambiente è la PLASTICA !!

Quella prodotta e da smaltire e quella che ingeriamo attraverso l’acqua e i cibi che la contengono.

 

Naturalmente, le campagne pubblicitarie che invitano a consumare marchi famosi, in virtu’ di millantati benefici fisici danno una grossa spinta in questa direzione.

A questo proposito, riporto i dati pubblicati in un articolo della rivista “Altroconsumo”:

  • Secondo gli esperti dell’Istituto superiore di sanità, il calcio contenuto nell’acqua che beviamo non favorisce la formazione dei calcoli renali e non è pericoloso in nessun modo per il nostro organismo. Invece, l’acqua ricca di calcio può addirittura costituire un fattore protettivo.
  • Chi soffre di ipertensione non è vero che deve bere acqua povera di sodio. Il sodio contenuto nell’acqua (anche di quelle che ne sono più ricche) è irrilevante. In 2 litri d’acqua se ne assume dall’1 al 5% della dose giornaliera. E’ quanto mangiamo, invece, che determina l’eccesso di sodio nel nostro organismo.
  • Non bisogna preferire le acque oligominerali, perché d’estate o se si fa sport è meglio consumare acqua con più minerali e i bambini dovrebbero alternare il consumo di acque povere con quelle che ne sono più ricche. Infine, è falso che le acque con più minerali provochino o peggiorino la cellulite.

Possiamo saggiamente ed intelligentemente fare la scelta giusta non acquistando acqua imbottigliata ma utilizzando un depuratore d’acqua  come il nostro STAR TAP che risolverà definitivamente il problema.

http://www.nims.it/linea-benessere/star-tap

Questo straordinario apparecchio dal disegn elegante, eroga acqua a temperatura ambiente, fredda o frizzante in base al desiderio del momento ed è dotato di filtro 3M AP2 MINI che esegue la microfiltrazione dell’acqua potabile. il filtro trattiene sapore e odore di cloro e sedimenti di micrometrie fino a 0,5 micron.

Se desideri dare una svolta alla tua salute e all’ambiente, questa è la scelta giusta da fare!

Mike

Quando si effettua una scelta, si cambia il futuro.
Deepak Chopra