Alessandro Rosina, è stato un calciatore professionista di qualità insolite, per fantasia ed educazione, giocando nei più prestigiosi campi da calcio nazionali ed internazionali, anche capitano del Torino, Zenit San Pietroburgo, compreso quello del Bari