Alessandro Rosina, è stato un calciatore professionista di qualità insolite, per fantasia ed educazione, giocando nei più prestigiosi campi da calcio nazionali ed internazionali, anche capitano del Torino, Zenit San Pietroburgo, compreso quello del Bari Calcio  nel 2015-2016, durante il quale ho avuto il piacere di conoscerlo come Mental Coach della squadra.

Le sue qualità di calciatore sono note ed indubbie, tanto che gli hanno fatto guadagnare, mentre giocava nel Torino, il soprannome di Rosinaldo conservando anche nei diversi cambi di squadra  il ruolo di attaccante di primo piano.

 

Tra di noi è scattata subito una grande empatia: in lui ho riconosciuto  il talento ma anche la grande voglia di migliorare e formarsi non solo calcisticamente, e lui credo  in me, abbia trovato il suo mentore per questo cambiamento.Alessandro ha seguito un percorso magnifico di Life Coaching, con numerose ed importanti sessioni.

Un vero Allievo modello, come pochi!

In questo scatto siamo in un cimitero, tappa preziosa nella Sessioni di Coaching “Gestione dei Conflitti” per apprezzare la bellezza della vita e del cogliere il “Qui e Ora”.

 

 

 

Esclusiva Manifestazione di Golf: “Football Legend” con le leggende del calcio presso il Golf Club di Fagagna – UDINE

 

Con lui, abbiamo iniziato anche ad affiancare sessioni di Golf Coaching, sport che lo ha visto (anche in questa disciplina :)) diventare sempre più bravo tanto da raggiungere vette incredibili di bravura in così poco tempo!

In questa foto siamo con il caro Amico Dario Palermo (bravissimo fotografo e regista) al ritorno del bellissimo week end a Sant Adrews, Scozia, dove è nato lo stupendo gioco del golf e approfittando di una pausa di 5 ore a Milano Malpensa siamo fuggiti per una strepitosa gara di 9 buche e …con il rischio di perdere i 3 aerei che avevamo per tornare a Palermo Bari e Torino!!!

Non solo nella professione, ma Alessandro ha una grande “fortuna” anche nella sfera privata perchè ha creato una  famiglia stupenda con la bellissima Chiara Edelfa Masciotta (Miss Italia 2005) e i loro meravigliosi figli Andrea, Aurora ed Alessio,

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E  2 anni fa ha deciso di chiudere la sua carriera calcistica che l’ha visto impegnato dalla tenera età di 9 anni (!) a Belvedere Marittimo per iniziare il suo viaggio verso il Parma (Torino, Zenit, Siena, Catania, Bari, Salernitana) e il coraggioso padre Alfonso e mamma Maria, hanno persino trasferito la famiglia!

Il bel saluto è stato realizzato al Golf Club “I Roveri” di Torino.

Nell’ultimo periodo Alessandro ha affiancato al Coaching  anche la formazione  universitaria che lo ha portato quest’anno a conseguire la Laurea in Gestione d’impresa, indirizzo immobiliare.

Sicuramente una grande eccezione nel mondo del calcio,

 

GRANDE,  DOTTOR ALESSANDRO ROSINA!